Block Stem Cisternino: arriva Nicolò Baron

di Redazione GoValleDItria sabato, 16 luglio 2016 ore 08:05

Il d.s.Perrini ufficializza l’acquisto del talento azzurro 

CISTERNINO - Il secondo colpo è piazzato. E che colpo. Dopo l’ingaggio di Simon, il d.s.Perrini ufficializza l’acquisto del talento azzurro Nicolò Baron.
 
La dimostrazione che la società fa sul serio anche quest’anno, e non solo, è data anche e soprattutto da questo acquisto, che permette alla Block Stem di accaparrarsi le prestazioni di un piccolo, ma già grande campione, come Baron, ex Luparense (A1).
 
Nato a Cittadella, il laterale difensivo che Parrilla allenerà dal prossimo agosto, è uno dei prospetti più interessanti di tutto il panorama italiano, basti vedere anche il ruolo che ricopre nella nazionale U21 italiana da qualche tempo, ovvero quello di capitano, oltre che di pedina inamovibile per coach Tarantino che – giustamente – punta ciecamente su un ragazzo dal futuro assicurato.
 
Una trattativa nata quasi per caso, nata da una chiamata del tutto inaspettata. Ho valutato il progetto della Block Stem, che mi sembra assolutamente valido e dopo qualche giorno è stato trovato un accordo che rende felici entrambe le parti – ha detto il laterale veneto -.  Non ho mai affrontato la Block Stem Cisternino, quindi non conosco l’ambiente, ma sono certo di aver fatto la scelta giusta. Lupinella e Ricci, miei compagni di nazionale, mi hanno parlato molto bene di questa realtà”.
 
Un colpo ad effetto, inaspettato, ma assolutamente importante sia in ottica prima squadra, che in U21, dove l’esperienza di Baron potrà risultare decisiva per il raggiungimento e/o superamento dei risultati della scorsa stagione: “Lavorerò per crescere a livello personale e sportivo. Darò il massimo come è ovvio che sia per poter andare sempre più in alto con questa mia nuova squadra”.
 
Laterale difensivo, il capitano della nazionale U21 italiana vestirà la maglia numero 20 e si aggiunge ai confermati De Simone, Lupinella, Bruno, De Matos, Pina, Ricci, e al neoacquisto Simon.
 
La compagine giallorossa getta le basi per il futuro, ma allo stesso tempo si rifà il look, con diversi innesti oltre che di prospettiva, anche di quantità e qualità. Nicolò Baron è il fiore all’occhiello del futsal italiano e lo sarà anche della Block Stem Cisternino. 
 
Comunicato stampa Futsal Cisternino.
 
 
Tempo stimato di lettura: 40''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!