Opere edili senza permesso

di Redazione GoValleDItria domenica, 17 luglio 2016 ore 13:19

Un sequestro a Cisternino

CISTERNINO – A Cisternino un immobile (un fabbricato rurale del tipo "lamia") è stato posto sotto sequestro cautelare dalla Polizia Giudiziaria del Comando di Polizia Locale dello stesso Comune, sotto il diretto intervento del comandante, il maggiore Antonio Modugno, in esecuzione di quanto disposto dal G.I.P. di Brindisi, dott. Luigi Forleo. 
 
Sembrerebbe, a quanto si legge, che il proprietario avrebbe posto in essere opere edilizie senza il permesso di costruirle, realizzando, nella fattispecie, un ampliamento collegato alla parte posteriore della “lamia”.
 
Il proprietario, a quanto pare, avrebbe precedentemente formulato una richiesta di “Scia” in sanatoria e, sebbene questa fosse stata respinta, avrebbe continuato i suddetti lavori.
 
Ora, fino a nuove disposizioni dell’Autorità Giudiziaria, l’immobile resterà sotto sequestro. 
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 20''

Attibuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Valle d'Itria social




Commenti recenti

  • meoli federico

    Vorrei far riflettere i giovani sull’utilità di lavorare come animatori turistici poiché può favorire l’accesso ad ulteriori sbocchi lavorativi....

    Mostra articolo
  • De Maio Giuseppina

    Buongiorno, le regioni meridionali con progetti simili potrebbero risorgere e vivere di natura e turismo veicolato, senza essere costrette a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!